09 ott 2009

Italia U-17: convocati per il Mondiale

Dopo Argentina, Brasile e Spagna è il turno delle convocazioni azzurre. Il CT dell'Italia, Pasquale Salerno, ha infatti comunicato una prima lista di 24 giocatori, che diventeranno 21 al momento della consegna della lista ufficiale.
Gli azzurrini non partono di certo con i favori del pronostico, ma, dopo aver ben impressionato nel recente Europeo, potranno sicuramente svolgere il ruolo di possibile outsider. Cinque mesi fa, superato un ostico girone contro Svizzera, Francia e soprattutto Spagna, i ragazzi di Salerno si sono dovuti arrendere soltanto alla Germania, non senza aver comunque messo in grande difficoltà la squadra che di lì a pochi giorni si sarebbe laureata Campione d'Europa.
Se da un punto di vista prettamente tattico si sono viste alcune lacune, molti singoli hanno ben impressionato e tutto il gruppo ha mostrato grande carattere e spirito di sacrificio. Le grandi qualità di Fossati, El Shaarawi, Crisetig, Dell'Agnello, Camilleri e del portiere genoano Perin hanno compensato alcune lacune sul piano del gioco, dovute ad una squadra a tratti troppo lunga, disordinata ed eccessivamente statica. Sicuramente ai Mondiali nigeriani gli azzurrini si presenteranno ancora più motivati, forti dell'esperienza precedente e con la consapevolezza di potersela giocare senza timore contro chiunque.


Di seguito la lista dei 24 giocatori convocati dal CT Salerno:

Perin (Genoa, Portiere)
Bardi (Livorno, Portiere)
Venturi (Bologna, Portiere)
Benedetti (Torino)
Campoli (Lazio)
Sini (Roma
Bagnai (Fiorentina)
Camporese (Fiorentina)
Camilleri (Reggina)
Natalino (Inter)
Mannini (Siena)
De Vitis (Parma)
Finocchio (Parma)
Fossati (Inter)
Scialpi (Genoa)
Bianchi (Empoli)
Crisetig (Inter)
Carraro (Fiorentina)
El Shaarawi (Genoa)
Libertazzi (Juventus)
Dell’Agnello (Inter)
Beretta (Milan)
Falcone (Lecce)
Iemmello (Fiorentina)

Nessun commento:

Posta un commento