23 dic 2009

Top of the Decade: TOP-5 Terzini (Resto del Mondo)

Roberto Carlos
Il prototipo del terzino di spinta. Sinistro leggendario, corsa costante, dribbling. Monumento al Real Madrid e in Nazionale, in una carriera in cui ha vinto tutto gli è mancato soltanto il Pallone d’Oro (per un pelo).


Cafu
Libertadores, Champions League, Intercontinentale e Mondiale per club. In più 142 presenze col Brasile e 3 finali mondiali. Palmares internazionale impressionante per un pendolino di fascia infaticabile. Resistenza da fenomeno, gran cross e difesa.


Maicon
Il nuovo che avanza: apparentemente la fusione fra R.Carlos e Cafu. Fisico imponente e spinta inesauribile uniti a cross calibrati, dribbling travolgenti e gol. E’ lui il nuovo termine di paragone.


Javier Zanetti
136 presenze con l’Argentina (primo all time), 666 nell’Inter, di cui le ultime 149 consecutive (secondo all time). Leggenda e monumento della squadra nerazzurra, capace di giocare su entrambe le fasce e ovunque in mezzo al campo. Dedizione straordinaria, abnegazione totale, corsa infaticabile, ma anche controllo, protezione di palla e dribbling da campionissimo.


Daniel Alves

Anche lui fa parte della nuova generazione. Chiuso in nazionale proprio da Maicon, il terzino del Barcellona è un talento come pochi. Offensivamente fenomenale, grandissimo cross, capacità di dialogare coi compagni, gol, inserimenti e punizioni. Uno degli artefici, forse il principale, del Siviglia prodigioso di qualche anno fa.


G.B. e G.D.C.

2 commenti:

  1. non sono d'accordo su alcune posizioni..

    RispondiElimina
  2. alcune su 5 è un pò troppo...

    RispondiElimina