03 mag 2012

La rana e lo scorpione

Ci sono cose che per quanto ci si sforzi di cambiarle, prima o poi rispuntano fuori perchè congenite, inscritte nella natura dell'individuo.

Stramaccioni ha provato a cambiare la natura dell'Inter, di una certa Inter.
Ma da Settembre (anzi da Giugno, che il precampionato pure è stato disastroso) a oggi la costante quando in campo, e in particolare in mezzo al campo, sono andati certi giocatori è stata una e una sola.  Oltre parole,proclami,obiettivi,allenatori,sfortuna,torti arbitrali.
La sconfitta. Senza appello nè giustificazione. Per sopraffazione fisica.

“Non posso farci niente: è la mia natura”

Nessun commento:

Posta un commento