10 giu 2011

Carlos Henrique Casemiro

Il Brasile conferma sempre di essere particolarmente prolifico quando si tratta di calcio. E come se non bastassero talenti come Neymar (di cui abbiamo parlato qualche giorno fa) o Lucas (di cui parleremo a breve), attaccanti già nel giro della nazionale e già decisivi nei propri club, spunta un nuovo centrocampista che unisce tutte le caratteristiche dei migliori centrocampisti verdeoro del passato in un colpo solo.

Stiamo parlando di Carlos Henrique Casemiro, 19enne del Sao Paulo che ha esordito il 25 Luglio 2010 in prima squadra, divenendo fin da subito un perno del centrocampo della squadra rosso-bianco-nera.
Casimiro, questo il suo nome all'anagrafe, si è fatto tutta la trafila nelle nazionali Under brasiliane, giocando fianco a fianco con gente del calibro di Philippe Coutinho o dello stesso Neymar.

E' particolarmente difficile descrivere questo giocatore. Nel suo club gioca come interno destro o sinistro in un centrocampo a 3 oppure un pò più avanzato, come trequartista, ma può anche essere impiegato come volante classico. Un vero e proprio jolly. Questo perchè Casemiro è un giocatore dallo straordinario repertorio. E' dotato di un fisico potente (184 cm per 80 kg) che lo limita un pò nei primi metri ma che lo aiuta molto a liberare la sua eccellente progressione che utilizza sia con il pallone, che, sopratutto, senza il pallone. In possesso di ottime capacità tecniche, ha una buona propensione sia per l'assist che per la conclusione da fuori. La sua giocata caratteristica è l'inserimento fra la linea di difesa e quella di centrocampo dove poi effettua quasi sempre la giocata migliore con la necessaria creatività, dispensando spesso anche delle verticalizzazioni, da buon brasiliano qual'è. L'altro movimento che preferisce è il movimento in verticale in area di rigore visto che è in possesso di buoni tempi d'inserimento e un ottimo colpo di testa. Può migliorare ancora in fase di contrasto, anche se ha mostrato ottime qualità anche da questo punto di vista, pur non essendo certo un interditore come si è letto erroneamente su qualche giornale.

Dotato di eccellente personalità, Casemiro sembra pronto fin da subito per esprimersi a buoni livelli in Europa. Per le italiane il momento giusto per prenderlo è oggi. Domani potrebbe essere già troppo tardi.

8 commenti:

  1. Io sono estremo, ma lo considero il miglior mediano brasiliano

    RispondiElimina
  2. Meglio di Fernando, Sandro e soprattutto del fantastico Lucas Leiva?


    Ovviamente scherzo per quanto riguarda l'ultimo individuo... :)

    RispondiElimina
  3. E Casemiro segna ancora...

    RispondiElimina
  4. Nessuno degli altri è completo come lui, è l'unico ad avere fisico,interdizione, tecnica, geometrie, inserimenti e tiro (per somma sintesi).
    Poi ovviamente è un 92, però...

    RispondiElimina
  5. Oh comunque qui ci leggono.
    Si parla di Casemiro, e esce fuori l'Inter.
    Si parla di Neymar, e esce fuori il Real.
    Si parla di Bielsa, e usciamo fuori noi.
    Abbiamo la copertura dei migliori club al mondo :D

    RispondiElimina
  6. Eheheh, veramente. Stavo proprio per scrivere: "Dicevamo di Bielsa?" :D

    Casemiro comunque ho ancora da vederlo in una partita intera, ma come sempre mi fido ciecamente del vostro giudizio!
    Non vi dispiacerebbe un mercato: Casemiro-Banega? :D

    RispondiElimina
  7. Casemiro-Banega sarebbe ottimo!
    Ma con un nuovo allenatore potrebbero cambiare un pò le carte in tavola (Vidal?)

    RispondiElimina
  8. Vidal sarebbe perfetto per quell'allenatore. Se il prezzo è quello che gira in questi giorni (e non i 20M di cui si parlava un mese fa) sarebbe un bel colpo.

    RispondiElimina